Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2016

Dio nei silenzi.

Incontro Dio nelle domande, non nelle risposte. Abbandono delle sistematizzazioni che provano ad incorniciarlo. Bombardo le mie vecchie certezze teologiche ad ogni gommone che affonda nel Mediterraneo. Alla conoscenza che ragazzi e ragazze siriane mangiano delle foglie di alberi per ingannare la fame, devo avere a che fare con la questione inevitabile della teodicea: Se Dio è amore, e allo stesso tempo onnipotente mentre permette il male, una delle due dichiarazioni va scartata. Inquietudini di questo tipo crescono in me. Mi affliggo con il semplice fatto della vita non smettere di imporsi. I miei ragionamenti incagliano nella spiaggia del non-sapere. Spesso persone mi danno la notizia che  “pastore x ha finito con te„. Non passa una settimana senza che qualche messaggio insolente non arrivi tra i contatti del sito. Cominciando per eretico, mi hanno già insultato con tutti gli attributi – alcuni impropri per il linguaggio pietoso gospel. Continuo nel mio soprappensiero. Proseguo alla…