Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2016

Una vita senza proposito

Immagine
Non vi è nessun ingranaggio per la vita. La logica di causa ed effetto si inserisce in fisica meccanica, ma l'esistenza è più vicina a quella quantica - imprevedibile, capricciosa. Tutte le persone sono arrivate al presente senza scelta. Tutti hanno seguito strade diverse da quelle immaginate. Nessuna pista è stata aperta in precedenza nella foresta selvaggia di storie individuali. Ciascuno crea il suo proprio percorso. E tutti violano  ad un certo punto le rotaie di destinazione. Hanno a che fare costantemente con l'imponderabile. Sándor Márai dichiarò: "La strada che proviene dal mondo a noi è lunga e complicata, piena di queste deviazioni subite i cui sensi, significati, individuiamo solo dopo molto tempo." Le persone sono imperfette, fragili, incipienti. Il passo successivo rimane offuscato dalla nebbia della realtà indistinta. Nessuno ha la capacità di risolvere qualsiasi enigma, di mappare qualsiasi labirinto, di decifrare alcun mistero. La morte arriva prima di …

Ospitalità, disciplina e virtù

Immagine
La Bibbia ebraica, la quale i cristiani chiamano Antico Testamento, contiene due versi con il comandamento di amare gli altri e più di trenta di amare gli stranieri. Abramo ospitò i pellegrini nella sua tenda senza sapere che erano angeli di Dio. Il Testamento cristiano, chiamato il Nuovo Testamento, contiene numerosi passaggi su ospitalità. Paul incluse come una caratteristica essenziale nel dei leader nelle comunità primitive. I primi ordini monastici avevano come premessa di base il ricevere quelo bussava alla porta, senza indagare sulla condizione che li portasse a cercare riparo. Da giorni che sto a riflettere sul tema dell’ospitalità. Senza pensare religiosamente, ritengo l’ospitalità una delle più belle virtù della nostra fragile costruzione umana. Essa implica di rinunciare certi comfort per accogliere coloro che non sono protetti. Capisco che l’ospitale si disciplina ad abdicare dal comfort del suo spazio per ricevere i senzatetto, il senza patria, sociali esclusi. L'ospit…